ALBIUS


Condividi su:

Vagava, pelle e ossa, in una strada sulla Sila. Fu notato da una turista che a fatica riuscì a metterlo in sicurezza in un rudere abbandonato dove gli portò cibo e prestò le prime cure. Dopo qualche giorno venimmo contattati con urgenza perchè le condizioni di salute di Albius stavano peggiorando, infatti una mattina la persona che si occupava di lui lo trovò svenuto.

Dopo una decina di giorni di ricovero venne portato in Oasi per proseguire le cure e ricevere un’adeguata alimentazione per riacquistare peso. Ora Albius si è completamente ristabilito ed è un cane maestoso, fiero e socievole

Related Post

JACKJACK

Condividi su: 26 maggio 2022 Strada provinciale direzione Umbriatico/Carfizzi, in un fosso, un pastore tedesco investito. Un buon uomo mi contatta “Signora io non sono di qui, non conosco il

COSMACOSMA

Condividi su: E’ stata trovata, in un campo, allo stremo delle forze. Recuperata da Caterina Semerano, è stata curata e accudita dall’ Associazione e dopo essersi ripresa perfettamente è stata